Innovazione

Open Innovation CAMST Group e le startup per creare un food system più sostenibile

CAMST Group apre la sua prima Call4Startup: dalla definizione delle aree di innovazione allo scouting digitale nell'ecosistema, passando per la co-progettazione e l’implementazione dei PoC, fino all’avvio delle sperimentazioni industriali. Scopri il programma di open innovation full digital firmato in.ME!

31 Ottobre 2023 Tempo di lettura: 3 min

Dal 1945, CAMST Group ha iniziato a scrivere la sua storia nel mondo della ristorazione collettiva. Attualmente, con oltre 13.000 collaboratori, opera nelle sue sedi non solo in Italia, ma anche in Germania e Danimarca.

Azienda leader in Italia, propone soluzioni complete ai bisogni dei consumatori nei settori della ristorazione e del facility management.

88 milioni

sono i pasti che CAMST Group distribuisce ogni anno.

” alt=”” />

La lunga storia di CAMST Group è una testimonianza tangibile della sua attitudine ad aprirsi all’innovazione in modo sempre coerente con i suoi valori. Nel corso degli anni, infatti, l’azienda ha instaurato collaborazioni significative con università, centri di ricerca e partner tecnologici, con l’obiettivo di raccogliere all’esterno e promuovere all’interno la diffusione di processi e soluzioni innovative.

Vuoi conoscere la storia della prima Call4Startup di CAMST Group? Continua a leggere!

👩‍🍳 ‍Fabbisogno

L’azienda era in cerca di startup innovative con le quali rispondere a specifiche aree di innovazione e creare un food system più sostenibile, in linea con gli obiettivi di sviluppo dell’Agenda ONU 2030.

🍴 Soluzione

Per raggiungere quante più startup possibili, la soluzione proposta è stata quella di disegnare un programma di open innovation partendo da una Call4Startup.

L’iniziativa si proponeva di individuare 15 tra le migliori startup a livello nazionale, operanti nei settori del foodtech, retailtech e facility management, che potessero contribuire, attraverso il processo di selezione e co-progettazione successiva, a rispondere alle aree di innovazione individuate.

Come lo abbiamo fatto?

🍅 Metodologia

Nel disegnare il percorso, ci siamo presi cura di tutto il processo: dall’ideazione e comunicazione della call sino alla fase di co-innovazione, propedeutica alla decisione di avvio dei percorsi di sperimentazione industriale. In particolare ci siamo occupati del:

  • Disegno e costruzione del sito web e delle pagine social dell’iniziativa e del piano di comunicazione dedicato 
  • Lancio della call e raccolta delle candidature attraverso una piattaforma digitale
  • Demo day realizzato con tecnologia XR (extended reality), 
  • Co-progettazione e implementazione dei PoC

🍳 Risultati

Grazie al percorso disegnato, CAMST Group ha avuto l’opportunità di aprirsi all’ecosistema dell’innovazione nazionale e di implementare nuove soluzioni finalizzate a potenziare la sua competitività sul mercato.

Al tempo stesso anche i collaboratori interni inseriti nei team startup-azienda, partecipando alle fasi di selezione prima e al processo di co-innovazione poi, hanno imparato a co-progettare una soluzione innovativa e ad interagire con le modalità di lavoro agile tipiche delle aziende tech emergenti.

Le startup selezionate, infine, hanno beneficiato di concrete opportunità di crescita e sviluppo industriale, rispondendo con i loro progetti pilota a 3 importanti sfide:

  • Ridurre gli sprechi alimentari
  • Misurare e limitare l’impatto ambientale delle materie prime dei menù 
  • Tracciare e raccontare la sostenibilità della filiera alimentare.

Oggi uno di questi progetti è stato scalato a livello aziendale, e CAMST Group prosegue nel suo percorso di innovazione, interna ed esterna.

INTRODURRE L'OPEN INNOVATION IN AZIENDA E' POSSIBILE!

Grazie alla competenza e creatività di in.ME, abbiamo realizzato progetti unici nel loro genere e perfettamente rispondenti ai nostri fabbisogni di innovazione aperta.

Energia ed entusiasmo, abbinati ad un approccio creativo, hanno contribuito in maniera significativa al raggiungimento di risultati sempre tangibili.

Siamo entusiasti di continuare in questa partnership che senza dubbio traguarderà nuove mete nel nostro percorso di crescita aziendale e di sviluppo della funzione Innovazione.

Gianluca Cristallo, Responsabile Innovazione CAMST Group